Problema:

Situata in provincia di Torino, Webasto è una realtà multinazionale che opera in 50 paesi, proponendo prodotti innovativi per l’industria automotive.

L’azienda era alla ricerca di un sistema uomo a terra per i propri dipendenti che svolgono la propria mansione lungo la linea produttiva ,che fosse anche in grado di essere localizzato in modo preciso e soprattutto tempestivo.

Soluzione:

La scelta dei dispositivi per andare incontro alle esigenze di Webasto è ricaduta sui prodotti Twig Protector PRO e Twig Beacon.

Il dispositivo uomo a terra Twig Protector PRO è piccolo e compatto, ma soprattutto è adatto ad operare in prossimità della linea produttiva, solitamente molto rumorosa. Grazie alla vibrazione e agli altoparlanti maggiorati il dispositivo Twig Protector PRO è in grado di superare il rumore di fondo della fabbrica e in questo modo rendere più facile la localizzazione.

Ma non solo: poiché la produzione dove sono impiegati lavoratori isolati è disposta su un’area molto vasta e l’organizzazione prevede turni di lavoro a personale ridotto anche il sabato, per il cliente era importante localizzare in modo sicuro e preciso l’uomo a terra indoor anche quando l’azienda è pressoché deserta.

Per rispondere a questa necessità si è scelto di installare 3 dispositivi Twig Beacon che sono in grado di rilevare e registrare la presenza di un altro dispositivo Twig quando quest’ultimo è all’interno della sua area di azione.

I dispositivi Twig Beacon permettono quindi, anche in aree dove è assente il segnale GPS, di individuare l’ultima area in cui si è registrato il dispositivo Twig quando invia l’allarme uomo a terra.

Compartimentando in questo modo l’area di produzione della fabbrica, risulta più facile individuare la persona in pericolo, riducendo così il tempo di intervento e di soccorso dell’uomo a terra.